martedì, 28 Settembre 2021

Inter Campione d’Italia, cori e caroselli da nord a sud dello Stivale: a Milano esplode la gioia nerazzurra

Dopo il fischio finale di Sassuolo- Atalanta è scoppiata la festa dei tifosi interisti, cori e caroselli in tutta Italia.

Da non perdere

L’Italia è nerazzurra, l’Inter è campione d’Italia per la 19sima volta. Nonostante la squadra di Antonio Conte abbia invitato alla responsabilità, chiedendo ai tifosi di esprimere la gioia nella maniera più responsabile possibile, in quanto “siamo campioni anche in questo”; i festeggiamenti non si sono fatti attendere.

A Saronno la festa è solo in auto tra caroselli e clacson; a Brescia i fan interisti si abbracciano e mostrano fieri la bandiera della loro squadra del cuore; a Trento la piazza si tinge di nero e di azzurro; a Crema scattano i caroselli; a Monza le bandiere dai balconi e i colori neroazzurri sventolano da auto e in piazza.Le vie dei centri abitati di quasi tutte le città italiane sono invase da moto e auto che sventolano, fiere, la bandiera nerazzurra, intonando l’inno della squadra.

A Milano, davanti San Siro, esplode la gioia. Bandiere italiane, bandiere nerazzurre sventolano accompagnate da urla e canti. Stessa cosa in Piazza Duomo, dove tutti i tifosi intonano lo stesso coro “Siamo noi, siamo noi, i campioni dell’Italia siamo noi!”.

Qualche minuto dopo il fischio finale, i supporter nerazzurri si sono riversati in strada per celebrare la vittoria. Un centinaio di loro è salito sul monumento a Vittorio Emanuele II, al centro della piazza, stendendo una bandiera tricolore su uno dei due leoni alla base. Anche la sede dell’Inter è in festa per questo 19esimo scudetto e la dirigenza salta al grido “Chi non salta rossonero è”.

Ultime notizie