sabato, 15 Maggio 2021

Olimpiadi invernali 2026, il presidente Fugatti: “L’accoglienza sarà degna di un evento tanto importante”

Il Presidente della provincia di Trento, Maurizio Fugatti, incontra i rappresentanti istituzionali di Predazzo e Tesero, in occasione delle Olimpiadi invernali 2026.

Da non perdere

Il Presidente della provincia di Trento, Maurizio Fugatti, ha incontrato i rappresentanti istituzionali di Predazzo e Tesero, per confrontarsi sulle Olimpiadi invernali 2026 di Cortina e fare il punto sulle opere che saranno realizzate per l’evento.

Allo Stadio del Salto della Val di Fiemme, Fugatti ha assicurato l’attenzione della Provincia “affinché le comunità interessate dal grande evento possano offrire a sportivi ed ospiti un’accoglienza degna di un evento tanto importante”.

Tra gli interventi, il rifacimento degli impianti per il salto da 90 e 120 metri (21,5 milioni di euro) e la sistemazione dell’anello per lo sci da fondo (11,5 milioni di euro). Le opere complementari riguardano, invece, la rete viabilistica con Brt, hub di smistamento a Cavalese e il collegamento con Valfloriana per un totale di 82 milioni di euro.

Insomma, gli sportivi e gli ospiti avranno un’accoglienza all’altezza. Non a tutti capita di ospitare le Olimpiadi.

 

Ultim'ora