domenica, 16 Maggio 2021

Milano, nasce PizzAut: la prima pizzeria gestita da ragazzi autistici

All'inaugurazione del locale, la presidente del Senato Maria Elisabetta Alberti Casellati ha detto: "È altamente simbolico che questa inaugurazione avvenga nel giorno del 1° maggio, poiché il lavoro dà dignità, inclusione sociale, elimina le differenze. Il lavoro significa avere la possibilità di relazionarsi con gli altri soprattutto in questo momento così doloroso per il nostro Paese".

Da non perdere

Apre a Cassina de’ Pecchi, in provincia di Milano, PizzAut, la prima pizzeria in Italia gestita da ragazzi autistici. All’inaugurazione del locale, la presidente del Senato Maria Elisabetta Alberti Casellati che, complimentandosi per l’iniziativa, ha detto: “Siete un esempio di cui l’Italia è orgogliosa”. La Casellati ha, inoltre, ricordato l’incontro con loro di due anni fa quando i ragazzi hanno raccontato in Senato il sogno di poter finalmente crearsi un proprio posto di lavoro. “È altamente simbolico che questa inaugurazione avvenga nel giorno del 1° maggio” aggiunge “poiché il lavoro dà dignità, inclusione sociale, elimina le differenze. Il lavoro significa avere la possibilità di relazionarsi con gli altri soprattutto in questo momento così doloroso per il nostro Paese”.

Nico Acampora è l’ideatore del progetto in questione, educatore e padre di un ragazzo autistico, oltre che assessore nel vicino Comune di Cernusco sul Naviglio: “Ci sono 600mila persone autistiche in Italia, non è possibile che esista una sola PizzaAut“, ha affermato, augurandosi che anche per molti altri autistici possa esserci la possibilità di un lavoro, una realizzazione personale e una completa inclusione sociale, come sta avvenendo per questi ragazzi. Il senatore del Pd Eugenio Comincini, anch’egli presente all’inaugurazione, ha condiviso l’augurio e la speranza che nascano molti progetti su questa scia e che ci siano disegni di legge atti a favorire la nascita di queste idee, aiutando a realizzare i sogni di tutti i ragazzi affetti da autismo.

Ultim'ora