martedì, 18 Maggio 2021

Trapani, violenza sessuale di gruppo su una 18enne: arrestati 4 ventenni

I Carabinieri di Mazara del Vallo hanno arrestato quattro ragazzi accusati dello stupro di gruppo ai danni di una studentessa appena diciottenne.

Da non perdere

Violenza sessuale di gruppo, questa volta in Sicilia. Con questa accusa i Carabinieri di Mazara del Vallo hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare per due ragazzi tra i 20 e i 24 anni, altri due sono stati posti agli arresti domiciliari.

La ragazza ha trovato il coraggio di denunciare l’8 febbraio scorso, quando ha raccontato ai Carabinieri tutto ciò che le era accaduto quella notte. Due dei ragazzi, quelli attualmente agli arresti domiciliari, erano “amici di vecchia data” della studentessa, e l’avrebbero per questo invitata ad una festa privata presso un’abitazione in località Tre Fontane, a Campobello di Mazara, facendole credere che sarebbe stata in compagnia di altre amiche.

Dopo un cocktail di musica e alcool, il rapporto consenziente con uno dei giovani, si sarebbe presto trasformato in uno stupro di gruppo: seguendo “la logica del branco” – come hanno sottolineato gli investigatori – il ragazzo ha invitato gli altri amici a seguirlo, “approfittando dell’inferiorità fisica e psichica della ragazza che le impediva di porre resistenza alla violenza”.

Grazie al sequestro degli smartphone degli indagati e alle intercettazioni telefoniche, il gip ha potuto raccogliere prove sufficienti per procedere con i provvedimenti di custodia cautelare.

Ultim'ora