martedì, 18 Maggio 2021

Salerno, ricatti sessuali in cambio di falsi lavori: arrestato 37enne lombardo

Le sue vittime, per la maggior parte madri single, finivano in un circolo vizioso che poi si trasformava in minacce finalizzate ad estorcere loro denaro. 

Da non perdere

Il copione era sempre lo stesso: “Buongiorno, sono il dottor Siniscalco, ho visto la tua inserzione di ricerca lavoro su “omissis”. Ti offro un contratto di lavoro regolare, ben retribuito e con alcuni bonus speciali”. 

Esordiva così un 37enne lombardo, disoccupato e senza fissa dimora, che allettava con false promesse donne da tutta Italia in difficoltà economiche e in cerca di lavoro.  

Le sue vittime, per la maggior parte madri single, finivano così in un circolo vizioso che poi si trasformava in minacce finalizzate ad estorcere loro denaro. 

Il 37enne, dopo essersi guadagnato la loro fiducia, iniziava a fare richieste “particolari”, come foto o video a sfondo sessuale; le vittime a quel punto, disperate ma anche affascinate dall’uomo, che inviava a sua volta finte foto, cedevano.  

Così, gli investigatori del Commissariato Sant’Ippolito, allertati da una denuncia sporta da una delle vittime, sono riusciti ad identificare l’autore delle estorsioni, scoprendo poi che l’uomo, già ricercato in tutta Italia per reati simili, era irrintracciabile dal 2019. 

 Il 37enne lombardo è stato trovato e arrestato a Salerno. Sono ben 15 le vittime del raggiro, ad una di loro è arrivato a chiedere fino a 14mila euro. 

Ultim'ora