domenica, 16 Maggio 2021

Francia, Legion d’Onore per la poliziotta uccisa: domani la cerimonia

Stéphanie Monfermé, funzionaria di polizia francese è stata assassinata venerdì 23 aprile a Rambouillet, nel dipartimento delle Yvelines, accoltellata alla gola da un trentaseienne tunisino radicalizzato. La donna, a titolo postumo, riceverà il massimo riconoscimento della Repubblica francese, la Legion d'Onore.

Da non perdere

Il suo nome era Stéphanie Monfermé, aveva 36 anni ed era funzionaria di polizia.

È stata assassinata venerdì 23 aprile a Rambouillet, nel dipartimento delle Yvelines, accoltellata alla gola da un trentaseienne tunisino radicalizzato. La donna, a titolo postumo, riceverà il massimo riconoscimento della Repubblica francese, la Legion d’Onore.

Il premio verrà assegnato simbolicamente dal premier Jean Castex, in occasione di una cerimonia prevista per domani, ad una settimana dall’accaduto, a pochi passi dal commissariato dove è avvenuto l’omicidio.

Oltre al premier saranno presenti, tra agli altri, il ministro dell’Interno, Gérald Darmanin, il Guardasigilli, Eric Dupond-Moretti, e le colleghe responsabili della Funzione Pubblica e della Cittadinanza, Amélie de Montchalin e Marlène Schiappa.

Ultim'ora