venerdì, 14 Maggio 2021

Reggio Emilia, resta in carcere Marco Eletti: accusato dell’omicidio del padre

Marco Eletti resta in carcere dopo aver ucciso il padre e tentato di uccidere la madre, per gravi indizi di colpevolezza.

Da non perdere

Marco Eletti resta in carcere. Questa è la decisione presa dal gip Dario De Luca, dopo l’udienza nella quale l’indagato si è avvalso della facoltà di non rispondere.

L’uomo, 33enne di San Martino in Rio, è accusato di omicidio nei confronti del padre Paolo e del tentato omicidio della madre Sabrina Guidetti, avvenuti sabato.

Il giudice ha disposto la custodia cautelare nel carcere di Modena dove Eletti si trova attualmente, ravvisando gravi indizi di colpevolezza. Tra le accuse contestate dal sostituto procuratore Piera Cristina Giannusa, non vi è la premeditazione del reato, ma solo l’aggravante del legame familiare con le vittime.

Ultim'ora