sabato, 18 Settembre 2021

Covid, Comitato cure domiciliari attacca il Governo: l’8 maggio in piazza a Roma

Mesi di lavoro fianco a fianco col sottosegretario Sileri per poi scoprire che il ministro Speranza ha fatto preparare la bozza dei nuovi protocolli senza coinvolgere il Comitato.

Da non perdere

Il presidente del Comitato cura domiciliare covid-19, l’avvocato Erich Grimaldi, annuncia in un intervista rilasciata ad Adnkronos che l’8 maggio è stata indetta una manifestazione a Piazza del Popolo; lo scopo, afferma Grimaldi, sarà “chiedere il nostro coinvolgimento da parte del governo e quindi degli oltre mille medici del territorio che in un anno hanno curato e guarito tantissime persone a casa, nella redazione dei nuovi protocolli di cura per la gestione domiciliare dei malati Covid”. Grimaldi chiarisce che la manifestazione non è stata ancora autorizzata, ma è stata presentata formare richiesta alla Questura di Roma.

Secondo Grimaldi si sarebbe verificata una situazione gravissima, mesi di lavoro fianco a fianco con il sottosegretario Sileri e il coinvolgimento di Agenas Agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali, per poi scoprire che il ministro Speranza “il 30 marzo aveva già fatto redigere al Dipartimento di prevenzione di cui lui ha la delega, una bozza dei nuovi protocolli di cura senza coinvolgerci”.

Ultime notizie