sabato, 18 Settembre 2021

Rousseau, dopo la rottura con il M5S: cambio di guardia per la piattaforma

L'associazione Rousseau ha deciso che dietro le funzioni della piattaforma non ci saranno più specializzati politici ma cittadini.

Da non perdere

Lo spettro stante volte paventato alla fine si è materializzato, Rousseau annuncia che “i futuri referenti di funzione non saranno individuati all’interno di una determinata e specifica formazione politica, ma saranno cittadini impegnati nel portare avanti progetti di cittadinanza attiva e nell’immaginare metodi sempre più innovativi per coinvolgere le persone nei processi decisionali e di strutturazione”.

Dopo la rottura con il Movimento 5 Stelle, nel post pubblicato oggi sul blog delle Stelle, si ringrazia per il lavoro svolto dai 13 referenti, tra cui Paola Taverna e Malnio Di Stefano, per la piattaforma Rousseau in questi anni, preparando così il cambio della guardia, da persone formate sulla politica a comuni cittadini impegnati per il benessere del Paese.

Ultime notizie