martedì, 18 Maggio 2021

Isola di Budelli, il custode-eremita dopo 32 anni saluta a se ne va: sui social il messaggio di addio

Costretto a trasferirsi a La Maddalena, dopo 32 anni a Budelli. La sua preghiera "Spero che finiti i lavori di ristrutturazione mi facciano tornare qui".

Da non perdere

Sul suo profilo social Mauro Morandi, il custode-eremita di Budelli, annuncia l’addio dopo 32 anni nell’isola della spiaggia rosa, ha infatti preso in affitto un appartamento a La Maddalena.

Non ha di certo rinunciato al mare, però, il custode-eremita: “A fine settimana firmerò il contratto di affitto per un appartamentino dove andrò a vivere. Ovviamente ho trovato casa di fronte al mare, nella periferia del paese”. Era da una ventina di anni che lottava contro chi voleva mandarlo via.

Tra questi, l’ex insegnante di educazione fisica noto come il ‘Robinson Crusoe dei tempi moderni’, in lotta con l’Ente Parco di La Maddalena per quella casetta che Morandi abita a Budelli e da cui è stato sfrattato, nonostante il sostegno ottenuto, “psicologicamente e non solo, da Budelli e da tutti voi che mi sostenete“.

Nel suo post, l’esule 82enne che aveva scelto la vita solitaria in uno degli angoli più belli e suggestivi dell’arcipelago di La Maddalena e del mondo, scrive: “Ora però mi sono veramente rotto le palle e me ne andrò sperando che in futuro Budelli sia salvaguardata come io ho fatto da ben 32 anni. Ciao ragazze e ragazzi. Vedrete ancora le mie foto da un altro posto, tanto la Sardegna è tutta bella”.

Alcuni giorni fa Morandi aveva già anticipato l’addio: “Dovrò andare via, mi hanno detto che devono fare dei lavori nella casa dove vivo”, la preghiera è però di poterci fare ritorno una volta concluse le restaurazioni.

Ultim'ora