venerdì, 23 Luglio 2021

Bolzano, tutti vogliono il Corona-Pass: lunghe code ai centri tamponi.

Da non perdere

Lunghe attese questa mattina fuori dai centri tamponi del capoluogo trentino per poter ricevere il Corona-Pass, documento che consente di avere accesso a zone predefinite e necessaria anche per svolgere attività come sport a squadre o di contatto. Come indicato nel sito della Provincia di Bolzano, l’accesso a queste aree è consentito a tutti coloro che:

  • Sono risultati negativi a un test e possono comprovarlo
  • Hanno completato il ciclo di vaccinazione e possono comprovarlo
  • Hanno contratto e sono guariti dal Covid19 negli ultimi 6 mesi e presentano il relativo certificato emesso dall’Azienda Sanitaria

Non sorprende quindi la folla in attesa, che grazie al pass, avrà la possibilità anche consumare all’interno di ristoranti e locali, in riapertura proprio nella giornata di oggi, primo giorno di ripartenze e aperture.

Il Corona-Pass sarà sia cartaceo che digitale e basterà mostrare il QR code per accedere ad una cosiddetta Corona-Pass Area. Se si è risultati negativi al test, una volta scansionato il QR code, sul telefono apparirà il nome della persona testata e una spunta verde, che confermerà la validità dell’attestazione.

 

Ultime notizie