domenica, 26 Settembre 2021

Perù, missionaria italiana uccisa durante una rapina

Uccisa in Perù la missionaria laica della provincia di Vicenza, Nadia De Munari, per un tentativo di rapina mentre dormiva.

Da non perdere

È stata uccisa con un machete una missionaria laica italiana, Nadia De Munari, 50 anni, che si trovava in Perù.

La donna, originaria di Schio, in provincia di Vicenza, avrebbe perso la vita durante un tentativo di rapina finito male, mentre dormiva. Inutile il pronto intervento e l’operazione chirurgica d’emergenza a cui era stata sottoposta.

L’aggressione sarebbe avvenuta quattro giorni fa ma la donna è deceduta ieri all’ospedale di Lima per gravi ferite alla testa.

Non vi sono ricostruzioni certe sull’accaduto, perché l’aggressione è avvenuta senza testimoni. La missionaria italiana si occupava di assistere alcune ragazze, che non hanno sentito nulla, perché dormivano in un’altra ala. Nadia De Munari si trovava in Perù con l’Operazione Mato Grosso ed era responsabile del centro ‘Mamma mia’ di Nuevo Chimbote, realizzato da padre Ugo De Censi.

Ultime notizie