giovedì, 6 Maggio 2021

Belgrado, Berrettini contro Karatsev: quinta finale per il tennista romano

A sorpresa, il tennista russo ha letteralmente sbattuto fuori il padrone di casa, Novak Djokovic.

Da non perdere

Belgrado, 25 aprile 2021, ore 17: al Novak Tennis Center il tennista romano Matteo Berrettini si gioca la quinta finale in carriera, dopo aver battuto per 6-1, 6-7, 6-0 il giapponese Taro Daniel. Tre set che potevano essere due se non fosse che Berrettini si è un po’ “addormentato” nel secondo set, commettendo qualche errore di troppo e lasciando spazio alla rimonta di Daniel.

Dall’altra parte della rete, a sorpresa, troverà Aslan Karatsev, il tennista russo che ha letteralmente sbattuto fuori il padrone di casa, Novak Djokovic. Un incontro di grande tennis per il russo, fino allo scorso agosto fuori dalla top ten Atp e oggi numero 27 del ranking. Uno dei talenti esplosi nel 2021, primo giocatore dell’era Open a raggiungere la semifinale al debutto nel tabellone principale di un Grande Slam, impresa che ha realizzato all’Australian Open 2021.

Berrettini ricomincia da qui, dalla finale del torneo Serbia Open 2021 di tennis – il primo dei due (non consecutivi) di categoria ATP 250 che si giocheranno sulla terra battuta outdoor di Belgrado – dopo un anno nel quale ha dovuto recuperare una forma fisica non perfetta, che lo fatto scendere dal numero 8 al numero 10 della classifica Atp.

Ed ecco come potrebbe cambiare il posizionamento di Berrettini e Karatsev in caso di vittoria della finale del Serbia Open. il tennista romano quest’oggi potrebbe avvicinare la nona posizione dell’argentino Diego Schwartzman; il russo, invece, nel corso del torneo ha conquistato il suo best ranking, dopo aver vinto il primo titolo ATP 500 in carriera a Dubai.

Oltre al titolo, il vincitore acquisirà 250 punti Atp e un premio di circa 100mila euro.

Ultim'ora