sabato, 15 Maggio 2021

Piemonte, Figliuolo chiede di aumentare le vaccinazioni: obiettivo 40mila al giorno

Con l'arrivo delle fiale di Johnson&Johnson il Piemonte dovrà aumentare il numero delle inoculazioni giornaliere. A fine maggio il nuovo hub nel centro del Valentino

Da non perdere

Fino al 29 aprile il Piemonte dovrà accelerare con la campagna vaccinale e raggiungere la quota di 40mila inoculazioni giornaliere. Dopo le limitazioni degli scorsi giorni, questo è il nuovo obiettivo posto dal generale Francesco Paolo Figliuolo, Commissario straordinario per l’emergenza Covid-19, in vista di un aumento delle consegne delle dosi di vaccino anticovid.

Ieri la regione ha raggiunto le 27mila iniezioni. Secondo l’Assessore regionale alla Sanità, Luigi Icardi, il Piemonte avrebbe potuto superare questo traguardo di altre 15mila dosi: “Quello che manca sono i vaccini, se arrivano la nostra macchina può incrementare”.
Una spinta dovrebbe essere favorita dalla consegna ieri delle fiale di Johnson&Johnson: 12.800 dosi che verranno dirottate ai medici di medicina generale per immunizzare settantenni e sessantenni. Inoltre, è prevista per la fine di maggio l’apertura del centro del Valentino, convertito in hub, da 20 postazioni e gestito da Giovanni La Valle, direttore generale della Città della Salute: “Stiamo valutando la disponibilità di personale e stiamo facendo sopralluoghi per organizzare la logistica”.

Dall’inizio della campagna vaccinale il Piemonte ha somministrato 1.352.089 vaccinazioni, di cui 406.661 richiami.

Ultim'ora