martedì, 28 Settembre 2021

Lega Pro, giocatori della Virtus Verona accusati di stupro. Ghirelli: “La vicenda mi turba”

Il Presidente della Lega Pro commenta la vicenda e rivolge il suo pensiero alle famiglie della giovane donna e dei giocatori

Da non perdere

Sono cinque i giocatori della Virtus Verona accusati di violenza sessuale ai danni di una giovane donna nel gennaio del 2020. Francesco Ghirelli, Presidente della Lega Pro, si dice turbato “come dirigente sportivo e come uomo di famiglia”.

“Chiaramente la giustizia deve fare il suo corso, è opportuno salvaguardare il profilo processuale”, commenta il Presidente. Ghirelli si dice costernato per la notizia, la quale, se dovesse essere confermata, metterebbe in discussione uno dei valori fondamentali del calcio, quello del rispetto dell’altro dentro e fuori dal campo.

Il Presidente ha rivolto un pensiero anche alla famiglia e agli amici della giovane donna, ma anche a quella dei calciatori, al Presidente della Virtus Verona e all’intero club: “Penso al turbamento e all’angoscia che stanno provando, sentimenti che al di là del percorso processuale segneranno per sempre la loro esistenza”.

 

Ultime notizie