martedì, 28 Settembre 2021

Roma, stagista viola il coprifuoco e minaccia gli agenti: “Non mi importa, tanto paga Palazzo Chigi”

Fermata una 25enne a Roma per aver violato il coprifuoco. La Polizia decide di sanzionarla. Partono numerose minacce da parte della donna.

Da non perdere

Una ragazza attualmente stagista presso Palazzo Chigi è stata fermata dagli agenti della Polizia alle 2:30 del mattino, in violazione del coprifuoco; la 25enne non disponeva neanche dell’Autocertificazione. Le sue giustificazioni non sono risultate valide agli agenti, i quali, hanno ritenuto opportuno sanzionarla.

“Con me cascate male, non sono una pischella qualunque. Per le mie competenze, sono al di sopra di voi”. ” Datemi i vostri nomi, io vi rovino“, queste le parole che avrebbe rivolto ai poliziotti, solo perché stavano svolgendo il loro lavoro. La ragazza avrebbe continuato ad attaccarli, forse con la speranza di persuaderli, sottolineando di essere “nipote di un pezzo grosso“. Pezzo grosso o piccolo, è stata sanzionata comunque di 400euro: ” “Non mi importa, tanto paga Palazzo Chigi”.

Il tutto però non si è fermato alle evidentemente inopportune minacce; la donna, forse troppo convinta che la sua posizione sociale la esonerasse, ha anche chiamato i Carabinieri, dichiarando di non sentirsi tutelata dalla Polizia di Stato: altro motivo ritenuto non valido dai Carabinieri stessi, che hanno informato l’Autorità Giudiziaria, la ragazza rischia una denuncia per “procurato allarme”.

Ultime notizie