mercoledì, 12 Maggio 2021

Vaccino Jhonson&Jhonson, si attende il via libera dall’Europa

L'agenzia Italiana del farmaco attende conferma dall'Europa per l'avvio della somministrazione dei vaccini Jhonson&Jhonson a partire da mercoledì. Il dirigente AIFA Magrini attende il "semaforo verde" auspica che si possa procedere presto anche con gli anticorpi monoclonali.

Da non perdere

L’EMA, L’Agenzia Europea del Farmaco, si esprimerà questa sera riguardo l’approvazione del vaccino Jhonson & Jhonson: il direttore Magrini, dirigente dell’AIFA (Agenzia Italiana del Farmaco) attende un “semaforo verde” dopo la riunione dell’Ema riguardo alle possibilità di utilizzarlo in Italia.
Magrini, nel corso del suo intervento al format multimediale “Aspettando CameraeSanitatis – Lotta al Covid: vaccini e anticorpi monoclonali” auspica il via libera al vaccino J&J già da domani, per poter partire con le vaccinazioni mercoledì 21 aprile. Afferma che “come comitato tecnico scientifico dell’AIFA siamo pronti a riunirci alle 17 per seguire il PRAC, comitato di farmacovigilanza dell’EMA, per intraprendere questi vaccini nel caso in cui il rischio di casi avversi sia raro.”
Dichiara che l’AIFA vorrebbe disporre di tutti i vaccini concessi all’Europa. Il J&J, quarto “alleato contro il virus”, favorirebbe una maggiore velocità nel raggiungimento dell’immunità di gregge.
Magrini aggiunge che tra poche settimane arriverà la valutazione del terzo monoclonale per uso emergenziale. L’anticorpo monoclonale, che dovrebbe essere approvato anche in Italia, è Vir-7831 (Gsk e Vir Biotechnology). Attualmente si stanno vagliando 4 studi e, a breve, l’AIFA dichiarerà i vincitori del bando sugli anticorpi monoclonali.

Ultim'ora