domenica, 17 Ottobre 2021

Unione Europea, nasce il Consiglio per l’innovazione

Sostegno concreto alle start-up, per sviluppare e ampliare innovazioni rivoluzionarie. Il Consiglio Europeo per l'Innovazione porta in dote un bilancio di oltre 10 miliardi di euro per il periodo 2021-2027.

Da non perdere

Un sostegno concreto alle start-up, per sviluppare e ampliare innovazioni rivoluzionarie. È l’obiettivo del Consiglio Europeo per l’Innovazione che porta in dote un bilancio di oltre 10 miliardi di euro per il periodo 2021-2027.

Già pronto il programma di lavoro annuale del CEI, che per il 2021 offre opportunità di finanziamento per oltre 1,5 miliardi di euro, lanciando le candidature a due premi:

1. le donne innovatrici;
2. la Capitale europea dell’innovazione.

Il CEI è unico al mondo, perché associa la ricerca sulle tecnologie emergenti a un acceleratore e a un apposito fondo azionario. Tutto per dare una spinta alle start-up innovative e alle piccole e medie imprese (PMI) d’Europa.

L’Acceleratore sostiene le PMI, in particolare start-up e imprese spin-out, stimolandole a sviluppare e ampliare innovazioni rivoluzionarie. Prevede un nuovo sistema di candidature favorevole agli innovatori, in cui le start-up e le PMI possono presentare domanda di finanziamento in qualsiasi momento con un iter semplificato. Il nuovo regime CEI di finanziamento contribuirà a convertire i risultati delle ricerche in innovazioni: spin-out, partenariati commerciali, ecc. dando l’opportunità alle piccole start-up di ampliare i propri obiettivi.

Alla squadra dei responsabili del programma CEI è affidato lo sviluppo di progetti futuristici di scoperte tecnologiche e innovative (terapia cellulare e genica, idrogeno verde, trattamento delle malattie cerebrali), la gestione dei portafogli e il compito di riunire i portatori d’interessi per trasformare in realtà le visioni del futuro.

Altra importante novità è l’introduzione di misure a sostegno delle donne innovatrici, tra cui un programma per la leadership femminile.

Tutti i progetti del Consiglio europeo per l’innovazione hanno accesso ai servizi di accelerazione d’impresa che forniscono formatori, mentori, consulenti, opportunità di partenariato con imprese, investitori ecc. oltre a una serie di servizi ed eventi.    

Ultime notizie