Eh sì perché quello per furto è il terzo processo a carico della bionda attrice nel giro di pochi anni. La Lohan, infatti, è stata prima arrestata per guida in stato di ebbrezza e possesso di droga, poi è stata pizzicata positiva al test antidroga, dopo solo un mese dalla scarcerazione, e considerata recidiva in quanto era a conoscenza dei controlli mensili ai quali sarebbe stata sottoposta e infine furto di una collana avvenuto qualche mese fa in una gioielleria di Venice Beach.

Lindsay ha ammesso il suo atto e rinunciato alla difesa accettando le eventuali conseguenze: ha, praticamente, formulato la dichiarazione di ‘No contest’ cioè di ‘non contestazione degli addebiti’ rimettendosi alla clemenza della corte. Che effettivamente c’è stata. L’attrice, infatti, secondo il giudice non avrebbe problemi di dipendenza, quindi una reclusione o la frequenza di un centro non gioverebbe alla sua salute perché non sarebbe efficace. La Lohan avrebbe, invece, “seri problemi personali che tenta di tamponare o mascherare facendo ricorso a stupefacenti e alcol”. La soluzione ideale quindi sarebbe quella di affidarsi alle cure di uno psicologo.

Così i quattro mesi di carcere che la difesa dell’attrice dava per certi si sono ridotti a 14 giorni di arresti domiciliari e 480 ore di servizio sociale con obbligo di frequentare qualche specialista che la possa aiutare sotto il profilo psicologico. In più la ‘libertà di parola’ o ‘periodo di prova’ è stato esteso ai prossimi 3 anni, periodo durante il quale se la Lohan dovesse commettere qualche altro crimine sarebbe poi trattata come una comune criminale con in più le aggravanti specifiche per aver violato gli impegni relativi a questa causa.

E mentre c’è chi pensa ad aiutarla Lindsay si diverte a farsi fotografare in veste di vampira. Per il designer Tyler Shields e insieme all’attore Michael Trevino (protagonista di ‘The Vampire Diaries’) la Lohan ha posato appunto come una vera vampira.

“Lindsay e io volevamo fare questo servizio fotografico vampiresco da tempo – ha dichiarato dalle pagine del suo sito Tyler Shieds – e lo abbiamo messo insieme in tempo utile per la mia ultima mostra, Trevino era capitato in città per caso, forse era un segno del destino!”.

Il video mostra la Lohan-vampira uscire dalla sua bara in tempo per scambiarsi sanguinolente effusioni con Trevino, per poi tornare nel proprio sarcofago.

Mariangela Deliso

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here