Valentino Rossi
Valentino Rossi

Valentino Rossi può correre il Gp di Aragon. L’idoneità arriva dai medici della Dorna che lo hanno visitato. Il campione di Tavullia,dunque, potrà quindi scendere in pista nelle libere che iniziano domani e, se non sentirà troppo dolore, potrà prendere parte alla gara di domenica.

La Yamaha ha confermato in un comunicato che Rossi è stato dichiarato ‘fit to ride’, quindi in grado di correre, dopo la visita medica con il responsabile medico del circuito di Aragon, Clemente Millan. Rossi si appresta quindi a tornare in pista nelle libere di domani, 21 giorni dopo l’incidente in cui ha riportato la doppia frattura di tibia e perone. La Yamaha inizierà quindi il weekend spagnolo con i suoi due piloti titolari, Rossi e Maverick Vinales.

“Una bella notizia? Sì, riesco a correre, provo domani. Sono d’accordo col dottore che dopo ci rivediamo. Ma sono riuscito già a guidare la R1 (a Misano, ndr) quindi…”. Così Valentino Rossi ai microfoni di Sky dopo la visita medica.

Poi, nella conferenza stampa alla vigilia delle prime prove libere: “Sono felice in ogni caso di provarci. Devo capire che sensazioni avrò guidando una moto da MotoGp perché è un po’ diversa, ma in generale mi sento bene e per fortuna non sento troppo dolore”.

Il nove volte campione del mondo è staccato di 42 punti dal leader della classifica iridata Marc Marquez: “Ma – precisa –non lo faccio per il campionato. Io credo che tutto sia aperto (per il titolo, ndr) ma credo che lo sia soprattutto per i primi tre. Non è questo il motivo, voglio cercare di tornare in buona forma il prima possibile e credo che questa sia la strada migliore”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here