maltempo
maltempo

Non sembrano proprio voler allentare la morsa le condizioni meteo nel nostro paese che ancora una volta sarà interessato da violenti nubifragi e probabili tornadoi. Allerta meteo, dunque,  in tutta Italia: da nord a sud, attraverso Alpi e pianure estese.

Furia Circe sull’Italia, soprattutto al Nord. Il ciclone porterà violenti temporali, accompagnati da grandine, possibili trombe d’aria (o tornado) e nubifragi. Ecco – secondo le analisi degli esperti del sito ilmeteo.it – le zone più colpite dai fenomeni più violenti.

ALPI, PREALPI – E’ allerta massima su questi settori. Le precipitazioni risulteranno abbondanti, con temporali frequenti, possibile grandine e nubifragi. Concreto rischio di smottamenti e frane. Prestare attenzione.

 PIANURA PADANA– Temporali localmente forti anche sulla Pianura Padana, specie sui settori centrali e settentrionali di Piemonte e Lombardia Veneto e Friuli. Non si possono escludere la possibilità di trombe d’aria localizzate.

LIGURIA di LEVANTE e ALTA TOSCANA – Anche su questi settori le forti precipitazioni previste potranno assumere carattere di nubifragi.

VENTI FORTI – Attenzione anche ai venti. Soffieranno forti sull’alto Adriatico e poi sul mar Ligure, con raffiche fino a 50/70 km/h. Lo scirocco soffierà in Adriatico, mentre sarà il Libeccio ad imperversare sul Ligure e alto Tirreno.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here