E’ stato tratto in arresto il proprietario di una palestra di Lonato del Garda, nel Bresciano. L’uomo, Carmelo Cipriano di 43 anni, istruttore di karatè,  è accusato di violenza sessuale di gruppo, prostituzione minorile, atti sessuali con minori e detenzione di materiale pedopornografico. E’ stato, dunque, arrestato dai carabinieri su ordinanza di custodia cautelare del gip del Tribunale di Brescia. Secondo l’accusa dal 2008 al 2017 avrebbe costretto alcune giovani allieve a consumare rapporti sessuali con lui e anche con altri adulti. Tra le vittime una ragazza che all’epoca dei primi rapporti aveva 12 anni. Altre tre persone, tutte adulte, sono indagate a piede libero nell’ambito dell’inchiesta del sostituto procuratore Ambrogio Cassiani.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here