A volte la sorpresa dell’uovo di Pasqua è fuori, nell’involucro. Succede a Roma, per la quarta Pasqua consecutiva, e a Milano, per la prima volta, dove Walter Musco, pasticcere ed ex Gallerista d’arte, promuove la mostra “Le consistenze del colore” , insieme ai pasticceri Federico Cari e Joanna Irena Milewska. Cinquanta uova pasquali realizzate in cioccolato che tributano omaggio ad alcuni degli artisti più rappresentativi della scena contemporanea e che hanno esaltato il valore totale del colore.

Portare l’arte fuori dai musei per condividerla, assaporarla, mangiarla, sognarla e idealizzarla, questo è il concetto alla base di “Le consistenze del Colore”, poiché anche attraverso delle uova di cioccolato dipinte ci si possa riappropriare della “pratica estetica”. Walter Musco, pasticcere ed ex Gallerista d’arte, promotore della mostra, insieme ai pasticceri Federico Cari e Joanna Irena Milewska, si sono ispirati per le loro uova ad artisti come: Afro Basaldella, Mark Rothko, Emilio Vedova, Jeff Koons, Anselm Kiefer, Robert Rauschemberg, Gerhard Richter, Emily Kame Kngwarreye, Turkey Tolson Tjupurrula, Antoni Tapies, Hans Hartung, Georges Mathieu, Achille Perilli, Anish Kapoor, Gilbert & George, Robert Mapplethorpe, Takashi Murakami, Enrico Baj, Franz Kline, Piero Dorazio, Cy Twombly ed altri ancora.

Artisti molto lontani, geograficamente e culturalmente, estremamente eterogenei nello stile, ma tutti accomunati da un principio cardine: Il valore totale del colore; esaltato in chiazze, velature infinite, sottilissime inframissioni di esili corpi cromatici, affioramenti, efflorescenze, segni, figure, retrocessioni, impasti e giochi pop. E per la prima volta l’esposizione della Pasticceria Bompiani sbarca a Milano nei locali della Rinascente.

Dal 24 al 6 aprile, in Piazza Duomo a Milano, il settimo piano della Rinascente sarà arricchito con 50 uova pasquali che potranno essere ammirate ma anche acquistate per un regalo pasquale unico nel suo genere.  A Roma l’esposizione sarà presentata il 20 marzo presso i locali della pasticceria in Largo Benedetto Bompiani, 8.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here