“Una finestra sulla storia – il cavaliere di Castiglione” oggi a Conversano

by -
0 144
Condividi su Facebook 10 Condividi su Twitter 0

L’ex convento di San Benedetto, a Conversano, spalanca oggi le sue porte donandosi alla causa della cultura. Saranno i suoi spazi ad ospitare “Una finestra sulla storia – il cavaliere di Castiglione“, un percorso espositivo nato per raccontare le vicende storiche del vicino sito di Castiglione. Il percorso sarà inaugurato questo pomeriggio, alle ore 18.00, dall’Associazione Polyxena. In questa occasione verrà presentata la ricostruzione del volto del cavaliere di Castiglione, realizzata grazie agli studi del laboratorio di Antropologia dell’Università degli Studi di Bari Aldo Moro.

Immergersi nel percorso “Una finestra sulla storia – il cavaliere di Castiglione” sarà un modo per curiosare nella storia del territorio pugliese, cogliendone quelle sfumature che spesso i racconti verbali non riescono a trasmettere. Protagonista assoluto sarà il sito di Castiglione, abbandonato nel XV secolo e, negli anni ’90, oggetto di indagine di alcune campagne di scavo archeologico che hanno portato alla luce sepolture ricche di preziose informazioni.

A parlare saranno proprio i risultati dei numerosi anni di studio condotti sul materiale rinvenuto dal gruppo di ricerca coordinato da Sandro Sublimi, ricercatore e docente di Antropologia presso l’ateneo barese. L’equipe ha visto lavorare gomito a gomito l’Università ed il Politecnico di Bari, l’Università di Pisa, il dipartimento di Archeologia e storia dell’Università di Melbourne, l’Ente Ospedaliero I.R.C.C.S. “De Bellis” di Castellana Grotte, docenti di scultura, esperti nei settori dell’innovazione tecnologica, della ricerca storica e in scienze della natura, supportati dal comparto privato che ha fornito materialmente i supporti necessari alla ricostruzione del volto.

Una finestra sulla storia” si presenta come una nuova opportunità per la Puglia di raccontare la sua storia non solo al suo stesso territorio, desideroso di conoscersi in maniera sempre più profonda, ma anche ai tanti che, sempre più numerosi, si lasciano attrarre dalle ricchezze culturali e naturalistiche di questa regione. A tutti loro sarà riservata l’emozione di fare un viaggio indietro nel tempo, guardando il volto di un uomo d’arme vissuto oltre 500 anni fa che oggi, dopo lungo lavoro, torna ad esistere e ad essere parte dei luoghi della sua esistenza.

Per info:
tel. 3922525812 (dal martedì al venerdì, ore 10.00 – 13.00 e 16.00 – 19.00)
mail: info@polyxena.eu,

Può interessarti anche l’articolo Il Signore di Castiglione: una storia scritta nelle ossa

NO COMMENTS

Leave a Reply