“Domeniche al Museo” dell’Università di Bari

by -
0 58
Condividi su Facebook 0 Condividi su Twitter 0

Nell’aria comincia a farsi sentire il profumo della prima domenica del mese, magari una “Domenica al Museo”. A Bari ad offrirsi gratuitamente all’esperienza dei visitatori ci sarà anche questo fine settimana il Sistema Museale di Ateneo dell’Università Aldo Moro, aderente all’iniziativa del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo.

Il museo nella sua essenza più vera, come custode delle “testimonianze materiali e immateriali dell’uomo e del suo ambiente”, lo ritroviamo nella dimensione dei musei universitari. Qui queste testimonianze sono oggetto di studio, conservate e raccontate attraverso esposizioni ed attività. Entrando nel Sistema Museale di Ateneo dell’Università di Bari sarà possibile indagare la ricchezza delle scienze naturali lasciandosi affascinare.

I luoghi del Sistema Museale di Ateneo dell’Università degli Studi di Bari apriranno gratuitamente al pubblico domani, domenica 2 aprile, dalle 9.30 alle 12.30. Saranno così visitabili le sezioni mineralogica e paleontologica del Museo di Scienze della Terra, il Museo di Biologia Lidia Liaci, il Museo Orto Botanico e l’Osservatorio Sismologico.

Per il Museo Museo Orto Botanico e l’Osservatorio Sismologico saranno consentite solo visite guidate per le quali è necessaria la prenotazione telefonando dalle 10.00 alle 13.00 al numero 080 5443581 entro venerdì 31 marzo. Prenotazione necessaria anche per prender parte alle iniziative dedicate ai più piccoli: una visita guidata strutturata secondo i canoni di una caccia al tesoro. Le aperture dei musei nella prima domenica del mese continueranno per tutto l’anno, ad esclusione dei mesi di luglio ed agosto.

 

Sistema Museale di Ateneo – Università degli Studi di Bari Aldo Moro (SiMA-UniBA)

Informazioni e prenotazioni
dalle 10.00 alle 13.00, dal lunedì al venerdì precedenti l’evento:
dott.ssa Vincenza Montenegro, tel. 0805443581, vincenza.montenegro@uniba.it

NO COMMENTS

Leave a Reply

sei + 20 =