Napoli, il Maschio Angioino, tra colori e tradizione. Per un luglio che chiude col botto

by -
0 443
Condividi su Facebook 0 Condividi su Twitter 0

É un fine luglio all’insegna della musica, dei colori e della tradizione quello che Napoli e il suo meraviglioso Maschio Angioino si apprestano a vivere in questi giorni. Il verdeggiante cortile dell’imponente castello rinascimentale, fra i principali simboli della città partenopea, è pronto a fungere da palcoscenico per alcuni fra gli eventi più attesi dell’estate. Il Convento di San Domenico Maggiore, il PAN|Palazzo delle Arti Napoli, Castel dell’Ovo, la Casina Pompeiana in Villa Comunale, Piazza del Plebiscito, Piazza Mercato; sono tante e molto affascinanti, le location incluse nel progetto “Estate a Napoli 2016″, partito ufficialmente lo scorso 22 luglio e destinato a proseguire fino agli ultimi di settembre. Nessuna di queste, però, ha il fascino, l’eleganza e la credibilità dell’Angioino. Quando la natura incontra la storia e la musica si imbatte nella tradizione, lo spettacolo armonioso e il divertimento sono elementi garantiti.

Ecco di seguito il programma completo della settimana in corso:

-27 luglio ore 21.00 – marcondirondirondello (ma che bel kestello)- Luca Amitrano/ Nicola Caso/ Andrea Tartaglia/Ars Nova a cura di Kestè lab e Arteteca ;

-28 luglio ore 21.00 – Museika – Musei in Musica con visita guidata gratuita al sito ( ore 20.00) su prenotazione con Novaffair, Kafka, Sabba, gli Incensurabili e dj live set a cura de Il Tesoro di San Gennaro a cura di Associazione Culturale NarteA, main sponsor Giovani Imprenditori Confcommercio Napoli ;

-29 luglio ore 21.30 – Ameen Saleem – ACUSTIC TRIO- con Ameen Saleem double bass, Justin Robinson alto sax e flauto traverso, jeremy bean Clemons drums a cura di Associazione culturale Live Tones – Napoli Party ;

-30 luglio ore 21.00 – Festival di Napoli New Generation II edizione – tributo al festival della canzone napoletana con nuove voci, idee e proposte con Tommaso Cavallo, Stefania Cimmaruta, Marianna Corrado, Piero Del Prete feat Angela Napolitano,Antonya di Iorio, Sasà Di Palma, Fede ‘n Marlene, Alessia Moio, Tiziana Ruoto, Gianni Scardamaglio, Soul Bahia, Daniela Terlati. Direzione artistica Massimo Abbate ;

-31 luglio ore 21.00 – Napoli punto e a capo da un’idea di Monica Ferrigno per la regia di Mimmo Cacciapuoti. Con Mimmo Di Domenico, Sergio Caruso, Raffaele Puglia, Giuseppe Brandi, Mimmo Cacciapuoti.a cura di Leottoezerotre (ingresso gratuito, ma con sottoscrizione libera a favore della UILDM-Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare).

 

 

NO COMMENTS

Leave a Reply

17 − 17 =