sbarco migranti Bari
sbarco migranti Bari

Non si placano i salvataggi in mare che continuano a portare sulla terra ferma  migliaia dei migranti. Oltre 1.500 arrivano tra Corigliano Calabro e Bari a bordo delle imbarcazioni militari della marine Tedesca e Britannica.

Solo nel porto di Bari scendono 648 persone, tra loro anche feriti visibilmente da proiettili. E poi ancora famiglie intere, donne in stato di gravidanza che hanno affrontato un viaggio in condizioni disperate in mezzo al mare. “Saranno trasferiti tutti in tutta Italia“, dichiara Marialisa Magno, Prefetto di Bari. La macchina dell’accoglienza fatica a tenere una contabilità che si aggiorna di continuo. I porti sono sotto pressione da mesi, come i centri che accolgono i migranti.

A Civitavecchia il sindaco Antonio Cozzolino ha detto no all’hotspot che nei piani del Viminale dovrebbe sorgere su una banchina all’interno dell’area portuale, troppo piccola e inadeguata, da li partono navi dirette in tutto il mondo, ha ribadito oggi il primo cittadino.

Intanto le forze dell’ordine a Bari hanno identificato tre presunti scafisti, altri tre sono stati condannati a un totale di vent’anni di carcere dal Tribunale di Palermo.

Uno di loro aveva trasportato 750 persone ammassate su un solo barcone nel 2015. I giudici lo hanno anche condannato ad un risarcimento di 19 milioni di euro, 25 mila per ogni migrante, soldi che mai nessuno di loro vedrà.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here