Migranti, affondano barconi nel Mediterraneo, 400 dispersi

by -
0 1679
Condividi su Facebook 0 Condividi su Twitter 0

Sono più di 400 i migranti che, nel tentativo di attraversare il Mediterraneo dall’Egitto, sono dati per dispersi in seguito al rovesciamento dei barconi sui quali viaggiavano. A riferirlo è Bbc Arabic e la notizia è avvalorata da numerose foto e testimonianze apparse sui social network. Dalle notizie apprese la maggior parte dei migranti era costituita da somali e ci sarebbero anche vittime etiopi ed eritree.

Secondo la stampa somala, le squadre di soccorso sono riuscite a trarre in salvo solo 29 persone. L’ambasciatore somalo in Egitto ha detto che sta svolgendo verifiche sull’accaduto.

La notizia sarebbe stata confermata poi dall’ambasciatore somalo in Egitto e dal direttore esecutivo di Human Rights Watch Kenneth Roth. Ancora da confermare, però, l’indiscrezione, diffusa sui social media, che i 400 migranti fossero partiti dall’Egitto alla volta dell’Italia. Secondo i media somali, una trentina di persone sono state tratte in salvo. Alcuni utenti somali hanno condiviso la foto di una lista scritta a mano, che conterrebbe i nomi delle vittime.

Il corrispondente della ‘Bbc’ in Kenia ha fatto sapere di aver parlato con i parenti di tre giovani somali della stessa famiglia che sarebbero tra i migranti annegati. L’ambasciatore somalo in Egitto ha dichiarato che stanno facendo verifiche sull’accaduto.

NO COMMENTS

Leave a Reply

quattro × due =