I quattro sono stati denunciati in stato di libertà dai Carabinieri della Compagnia di Verona a seguito della denuncia presentata dal responsabile dell’asilo e delle indagini effettuate dai militari al fine di ricostruire la dinamica e il movente del furto.

I carabinieri, inoltre, sono riusciti a recuperare il maltolto, cosicchè da permettere il consueto svolgimento del mercatino di beneficenza e aiutare magari, col ricavato, quei bambini e ragazzini che, a differenza dei quattro ladruncoli, non hanno la stessa fortuna di ricevere la paghetta dai propri genitori o vivono chissà quale dramma familiare.

Tre dei quattro responsabili dovranno rispondere dell’accusa di furto aggravato, mentre il più piccolo è accusato di ricettazione.

3 luglio 2012

Alessandra Morgese

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here