Sì, lo stesso uomo che venne chiamato per esprimere il suo parere all’interno del caso di Sarah Scazzi e  in cui affermò che la piccola era stata uccisa a causa di una rivalità, è tornato a parlare:

“Yara è caduta in una trappola mortale. A ucciderla è stato un uomo pericolosissimo con qualche disturbo mentale”.

Parole agghiaccianti sì, che farebbero tremare qualunque genitore. Ma chi è quest’uomo? Alocchi ne ha saputo dare una spiegazione molto vaga. Si tratterebbe di un uomo non molto giovane che avrebbe avuto in passato un litigio con la mamma di Yara. In sostanza sarebbe qualcuno non sconosciuto agli occhi della famiglia.

Secondo le parole del sensitivo, il killer di Yara la stava adocchiando da tempo: sicuramente andava spesso a vederla al palasport e forse la sera del delitto era anche lì. Ebbene sì, per Mario Alocchi la chiave del mistero sta nella palestra.

Ma è proprio dal palazzetto che i Carabinieri hanno fatto partire le ricerche. Quel giorno la piccola 13enne è uscita dal centro sportivo  alle 18:30. Dopo pochi minuti ha mandato un ultimo messaggio alla sua amichetta e poi  il silenzio: il cellulare ha smesso di squillare.  Yara è  svanita nel nulla.

I cani del Soccorso alpino nazionale hanno fiutato l’uscita della ragazzina da una porta d’emergenza e non da quella principale, come avrebbe dovuto fare per tornare presto a casa. E già questo particolare potrebbe far pensare. Comunque, al momento, nessun altro indizio che riesca a risolvere questo mistero.

Dove sarà finita? Avrà ragione il sensitivo? Ovviamente la speranza è l’ultima a morire. Ma stando anche alle previsioni date nel caso Scazzi, le sue nuove confessioni non possono passare inosservate.

Elisabetta Paladini

28 Commenti

  1. Spero con tutte le mie forze che questa volta il sensitivo si sbagli .
    Continuo a pregare per te piccola Yara .

    Luca

  2. purtroppo il sensitivo ha ragione ma gli inquirenti sono sulla strada giusta si trova probabilmente vicino ad un dirupo lontana dall’acqua. sono le mie sensazioni

  3. … non ho parole… siamo nel 2010 e crediamo ancora alle favole di sensitivi/medium e maghi …
    Non sò come nei commenti antecedenti il mio, si sia potuto scrivere “[…] questa volta il sensitivo si sbagli”: perché l’altra volta aveva detto giusto? Considerando che i moventi sull’omicidio Scazzi non sono ancora stati accertati, qualora lo fossero non ci vuole un pozzo di capacità per capire che sia stata uccisa o per rivalità, parola che da sola non vuol dire nulla. Rivalità per cosa? Amore? Gioco? Diritti? Basta essere vaghi come ha fatto questo tizio e come fanno tutti quei fantocci del suo “settore”.

  4. Grazia ma vergognati !!!!! Ma come ti permetti! si tratta di una cosa delicata, i tuoi commenti come le tue presunte sensazioni sono fuoriluogo e ridicoli.
    Se è stato interpellato un sensitivo questo non ti giustifica a scrivere le tue conclusioni da piccola veggente fallita, e se avessi un minimo d’intelligenza ti renderesti conto che non sei assolutamente d’aiuto… il tuo commento è inutile e stupido è esattamente come te. Taci e cresci.

  5. bravo questo sensitivo!
    una ragazzina sparisce nel nulla e lui sente che è stata uccisa….
    che è stato un uomo…
    che ha dei disturbi mentali…

    tutte cose impensabili!
    ma non si vergogna questo a farsi la gloria con le disgrazie altrui???

    spero che la ritrovino viva e che poi diano due calci in culo a questo ciarlatano!

  6. Scusatemi, vorrei fare una domanda. Se Yara fosse stata sequestrata nei pressi della palestra e poi con la forza messa su un automezzo, i cani molecolari anche in questo caso avrebbero seguito le tracce di Yara? Se si, allora bene , se no, Yara come e’ arrivata al centro commerciale? Con una moto? A piedi non mi sembra verosimile. Si e’ vero il cell. e’ stato spento alle 18.49 ed era agganciato ad una cella nei pressi di Mapello. Sarebbe importante conoscere tutte le persone di cui Yara si fidava, perchè se è uscita da una porta secondaria o avrebbe seguito qualcuno, per il tipo che è, lo avrebbe fatto solo con una persona fidatissima.

  7. Claudio nn si può dire tutti fantocci, molti fantocci si, ma nn tutti..poche persone al mondo hanno doti naturali superiori alla media questa è realta’ nn è fantasia, se ti informi un po vedrai che anche il governo degli Stati Uniti, ha usato usa e userà penso sempre ormai, medium e sensitivi x scopi vari di natura top-secret..detto ciò è normale augurarsi che questo medium si sbagli e la bimba stia bene..(Grazia nn mi rispondi ?)

  8. siamo tutti animali fatti di carne ed ossa, possiamo trovarci in mezzo a campi magnetici o energetici la cui origine è ancora ignota e la quale ci può rendere sensibili a emozioni, sentimenti o intuizioni, chi più o chi meno.
    Ma nessuno può dire di sapere come si sono evolute situazioni che sono a lui lontane riguardanti persone totalmente sconosciute fino pochi giorni prima senza aver provveduto ad accertamenti razionalmente logici. Di “astratto” mettiamoci l’intuito e sono d’accordo ma premonizioni del tipo “sono sensitivo e dico che” non devono avere spazio, ci vogliono fatti non teorie pressapochiste che alla fine se si rivelano tali è perché dette in maniera approssimativa. Così è facile.

    Se davvero questo personaggio vuole essere d’aiuto che si rimbocchi le maniche e si unisca a volontari e forze dell’ordine e vada anche lui a cercare tra neve, ferrovie, casolari, rovi, campagna ecc.ecc. invece di grattarsi i cosìdetti e buttare scemenze per chi crede .

  9. Pubblicare un articolo del genere significa dare una ulteriore mazzata tra capo e collo ai poveri genitori di Yara. I sensitivi tenessero queste intuizioni per sè invece di sbandierarle ai quattro venti e trascinare addirittura in queste illazioni la mamma della povera Yara! Anche un babbeo sa che quando scompare un minore se dopo le prime 48 ore non si ritrova la situazione può avere risvolti ancora più tragici, non c’è bisogno del solito otelma della domenica che si senta in obbligo per forza di dire la sua credendo di aiutare. Se questo signor Allocchi vuole davvero aiutare si metta un paio di stivali di gomma che qui al nord c’è un tempo schifoso e vada tra i volontari che stanno facendo il giro delle campagne. Ormai in Italia sembra ci siano una marea di sensitivi e detective dei poverissimi.. Per capire come ci si deve comportare basta guardare cosa fa la famiglia Gambirasio: stanno zitti e sperano e pregano. Questo fanno, e se non dicono nulla loro non vedo perchè Allocchi e compagnia bella non debbano fare lo stesso. E anche noi tutti. Avetrana docet…

  10. E….. ribravo,complimenti ” caro” Bau !! Stiamo tutti zitti ,preghiamo,speriamo,tacciamo MARIO …
    pensi si debbano anche incatenare i cani ?????

  11. Dio, fa che sia viva qst ragazzina piena di sogni !!fa che nessuna Lurida mano l’abbia sfiorata , Sporcando la sua Purezza e Uccidendo i suoi Sogni !! Piccolo Amore, ovunque tu sia, sei e sarai sempre nei nostri Cuori…<3

  12. Un radiésttésiste qui travaille entre autres pour nous affirme, à plusieurs reprises, que Yara est vivante, qu’elle se serait enfuie avec une connaissance suite à quelque chose de grave qui se serait passé à la maison. Le fait q^’elle ait quitté la salle de gymnastique par la porte de secours pourrait renforcer cette option.
    Quoiqu’il en soit, c’est une enfant que nous tous cherchons, pas un cadavre.
    Courage à tous ceux qui l’aiment! Ne perdons pas l’espoir

  13. fate passare alsetaccio tutti i mezzi del cantiere ai cani comprese le auto personali degli operai

  14. Claudio, i sensitivi non sono tutti imbroglioni nè buffoni. Purtroppo noi uomini “normali” tendiamo a respingere ciò che non ci è immediatamente spiegabile, ma quando le indagini brancolano nel buio una persona del genere (purchè sia seria e non un mitomane, è ovvio) può rivelarsi preziosa. Capisco che tu sia un cultore del “fare” (rimboccarsi le maniche, cercare nei boschi, ecc.) ma anche per condurre delle ricerche bisogna avere un indirizzo: farlo a 360 gradi è quanto di più inutile si possa fare. E illudersi di trovare indizi battendo a case chilometri e chilometri di territorio è irrazionale come credere nei maghi, negli astri e nell’apparizione delle comete, come giocare euro ed euro al lotto tre volte la settimana sperando contro ogni logica e probabilità che escano i numeri della vita… Mi sono dilungata solo per dirti che anche gli uomini “normali”, dopotutto, vivono di illusioni e questo dovrebbe far riflettere prima di gettar fango sui sensitivi.
    Ma l’essenziale, in questo momento e per Yara, è che la polizia non trascuri nessuna pista e non si accanisca sulla più comoda (che poi viene smentita, con perdita di immagine e di credibilità di chi conduce le indagini).
    Esempio:qualcuno può essersi vendicato su Yara per dei problemi con i genitori? Si è indagato nel giro delle conoscenze strette e dei parenti? Purtroppo, come disse una volta Di Pietro quando era magistrato ed indagava sulla scomparsa della famiglia Carretta di Parma, e come hanno confermato i casi più recenti, nel 95% delle scomparse non volontarie bisogna cercare il colpevole nell’ambiente e nei luoghi della famiglia e delle amicizie.

  15. io credo che grazie alla telepatia alcune persone possono vedere piu’ in là di altre… va vedono solo quello che arriva.. non possono decidere cosa. Io farei un mega bliz farei perquisire le auto e le case cantine ecc, seconde case ecc di tutti gli operai che lavorano in quel cantiere e che quindi conoscono il padre e la madre.

  16. il sensitivo ha ragione, che cerchino a casa e negfli amici li si trova il mistero , yara e morta pace all’anima sua , io vedo molta acqua, ci vanno spesso li , non è il cantiere, ma altrove dove cercare,.ma come sempre ???????????
    anche i cani possono sbagliare, gli umani etc etc, spesso si fanno le cose in grande quando ,la verita è li sotto il naso, non me ne vogliate , ma è cosi credetemi, non sono cinico ma realista una perquesizione in casa no ? vero?che dio li abbia in gloria

  17. ciao ho letto i vs. commenti e mi sono spaventata, non per quello che avete scritto ma per come stanno proseguendo le indagini sulla scomparsa di Yara.
    Adesso ci rivolgiamo ai sensitivi? Ma vi rendete conto che le nostre forze dell’ordine stanno brancolando nel buio e si stanno aggrappando a qualsiasi cosa? Mi viene da pensare che loro non hanno niente in mano e quello che più mi spaventa è che siamo nel 2011 siamo cittadini europei e non abitanti di qualche oscuro villaggio dell’Africa o del Sud America, abbiamo tecnologie avanzate, eppure sta succedendo questo…. E’ mai possibile sparire così nel nulla? O forse stiamo vivendo in un mondo che sta affogando nel marciume e nella corruzione più completa?Mi dispiace io non ci credo che nessuno sappia niente.

  18. E’ così è stato…. Oggi l’hanno ritorovata morta!
    che tragedia…speravo tanto che il sensitivo si fosse sbagliato!

  19. “E’ così è stato ….”?
    “speravo tanto che il sensitivo si fosse sbagliato!”?
    Se ti basta che una persona spacciandosi per l’essere dotata di poteri particolari sbandieri una possibilità che purtroppo è stata probabile al 50% evidentemente non hai capito cos’è il mondo.
    Yara scomparve. Uno stronzo o un invasato (non sò) afferma che per le sue potenti sensazioni è morta e gli dai ragione? Ma porca puttana quante possibilità credevi ci fossero? Se non è viva può essere solo morta, ad averci buttato a caso come hanno fatto i sensitivi c’era la possibilità di prenderci, non ci voleva tanto e che cazzo!
    Mi sono sempre chiesto come facciamo ad avere un mafioso, corruttore e forse mezzo pedofilo come primo ministro del governo.Ora ne ho conferma: finché ci sono italiani babbei che credono alle grosse puttanate che sentono dire, campa cavallo (o cavaliere?)

  20. Il fatto che si definisca jettatore una persona che dichiarandosi sensitivo afferma di sentire che il “soggetto” è morto ci definisce né più né meno susperstiziosi come quelli che gli credono a prescindere…
    In realtà la questione sarebbe:
    se un sensitivo vuole essere d’aiuto, o soltanto definirsi tale, non deve riferire sensazioni e visioni vaghe che chiunque può arguire guardando un telegiornale. Dire che Yara era morta aveva, come dice Claudio, il 50% di probabilità di essere vero (alla luce delle statistiche dei crimini sui minori anche l’80% a dire il vero)
    inoltre il fatto che il suo cadavere fosse in campagna, vicino ad un corso d’acqua e/o alberi una percentuale di probabilità altissima dato il contesto geografico dove viveva la ragazzina.
    Diciamo che i sensitivi non esistono, sono solo persone che danno indizi vaghi e casuali come chiunque di noi potrebbe fare con uno sforzo meramente logico deduttivo.
    Definirsi sensitivi senza dare luoghi e contesti con indizi schiaccianti e inequivocabili, e soprattutto utili a prevenire un crimine o a risolverlo più facilmente, sono solo chiacchiere sadiche e autoreferenziali/esibizionistiche che fanno del male a chi già soffre enormemente.
    Chiunque lo facesse con le più buone intenzioni si asterrebbe di fronte a questa incertezza oppure, certo delle sue sensazioni, prenderebbe la sua auto e si precipiterebbe insieme alla protezione civile a cercare nel luogo dove “sente” la presenza del soggetto scomparso.
    Un bacio di addio a Yara.
    Ora speriamo solo che sia trovato il colpevole e punito secondo legge.

  21. CREDO CHE TUTTO PARTA DALL’AMBIENTE DELLA PALESTRA CHE LA RAGAZZA FREQUENTAVA , UN ISTRUTTORE , UN LAVORANTE ..ETC
    MI DOMANDO COME FA UNA RAGAZZA A SPARIRE DA UN CENTRO SPORTIVO SENZA CHE NESSUNO LA VEDA???
    HANNO DATO LA COLPA A UN MAROCCHINO AD UN TESTIMONE NON SANNO PROPRIO CHE PESCI PRENDERE!!

  22. guarda ma quanta acqua che c’era certa gente dovrebbe solo tacere e andare da uno psichiatra

  23. Buhabuhabuha tutti zitti ora… Possono parlare solo coloro dotati dei poteri maggici che sono chiamati “doni” con i quali conoscono suppergiù le arcanità delle cose e degli eventi, non dei semplici homus sapiens come tutti voi!

  24. potete sfuggire alla giustizia terrena ma non a quella divina ciao piccolo fiore per te yara sarah e tanti fiori bianchi che durante il loro cammino terreno hanno incontrato persone tragiche

  25. ma come mai viene sempre mensionato sto mario alocchi …tanti altri hanno detto che yara è stata uccisa da un uomo c’è qualcuno che ha dato anche l’identikit di costui…

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here