domenica, 22 gennaio 2017
Abbonati gratis:

Esteri

Shimon Peres non ce l'ha fatta. L'ex presidente di Israele è morto all'età di 93 anni, in seguito a un ictus che lo aveva costretto in ospedale fin dal 13 settembre. Ad annunciare la triste notizia al mondo, la radio militare israeliana, che, per l'occasione, ha interrotto la consueta programmazione.
0 171
Condividi su Facebook 2 Condividi su Twitter 0
scritto da Antonio Bellacicco

Si chiama Mohamed Lahouaiej Bouhlel e, da quasi 48 ore, fa parte di quella tragica lista di uomini e donne che hanno sacrificato la loro vita per sterminare altri esseri umani. É lui l'attentatore killer che avantieri ha sparso morte e panico per le strade di Nizza, capitale della Costa Azzurra.
0 772
Condividi su Facebook 1o Condividi su Twitter 0
scritto da Antonio Bellacicco

La Gran Bretagna ha deciso per il Leave: fra massimo un paio di anni, a partire da oggi, non farà più parte dell'Unione Europea. Nessuno credeva che si potesse realmente verificare uno scenario del genere; il Remain andava forte in Scozia, in Nord Irlanda e nelle principali cittadine inglesi. L'imprevisto è arrivato dalle campagne, dalle periferie britanniche.
0 562
Condividi su Facebook 0 Condividi su Twitter 0
scritto da Antonio Bellacicco

Il Regno Unito è pronto a scegliere il suo destino. Fra una settimana le urne decreteranno il verdetto finale, a seconda delle preferenze e delle decisioni del popolo britannico. Unione Europea si o Unione Europea no? Restare ancorati a mamma Ue o proclamarsi da essa indipendente? In gioco, c'è il futuro dell'isola, ma anche quello dell'intera Eurozona.
0 757
Condividi su Facebook 0 Condividi su Twitter 0
scritto da Antonio Bellacicco

Il governo francese non riesce a riconquistare l'opinione pubblica sulla legge del lavoro: la gente accetta i disagi perchè è sostanzialmente contraria al job's act d'oltralpe.
0 1538
Condividi su Facebook 13 Condividi su Twitter 0
scritto da Redazione

El Khomri

l primo ministro ha scelto la linea dell’intransigenza. Fin dall’inizio, Manuel Valls ha voluto dare di sé l’immagine del decisionista, dell’uomo grintoso che privilegia lo scontro rispetto al dialogo.
0 496
Condividi su Facebook 19 Condividi su Twitter 0
Fortunata Dell'Orzo scritto da Fortunata Dell'Orzo

É tempo di riflessioni per l'Unione Europea. Dure, lunghe, oneste, severe riflessioni. Che si impongono, si rendono manifeste e inevitabili, alla luce di quanto avviene ogni giorno all'interno del continente che essa "dovrebbe" rappresentare. Oggi è il turno dell'Austria, domani sarà quello di qualche altro Stato membro.
0 903
Condividi su Facebook 15 Condividi su Twitter 0
scritto da Antonio Bellacicco

Trump sta cercando di costruirsi una credibilita' anche in politica estera. Questo anche per ottenere un maggior sostegno da parte della maggioranza dell'establishment del partito repubblicano, in vista della convention di luglio.
0 1153
Condividi su Facebook 0 Condividi su Twitter 0
scritto da Redazione

Nonostante il successo ottenuto nelle recenti primarie repubblicane, per Donald Trump non è ancora tempo di festeggiamenti. Sono in molti, in patria, ad alzare un coro di dissenso contro la sua salita alla Casa Bianca nel prossimo novembre. Comuni cittadini, ma, soprattutto, celebrità.
0 1244
Condividi su Facebook 11 Condividi su Twitter 0
scritto da Antonio Bellacicco

L'Eurozona barcolla, ma non molla. Almeno per il momento. Messa in ginocchio dall'emergenza migranti e preoccupata dalla possibilità di una Brexit -la Gran Bretagna deciderà a fine giugno il proprio destino- l'Unione Europea cerca di mantenersi in piedi, tenendo quantomeno sotto controllo la situazione relativa alla Grecia.
0 1312
Condividi su Facebook 6 Condividi su Twitter 0
scritto da Antonio Bellacicco

Galleria Fotografica

I più seguiti