Graziano Delrio
Graziano Delrio

Il ministro Graziano Delrio intervistato sui fatti di Licata si schiera a favore del sindaco sfiduciato che aveva iniziato a demolire gli abusi edilizi. La notizia che l’ex sindaco di Licata Angelo Cambiano sia stato sfiduciato dal consiglio comunale del paese in provincia di Agrigento anche perché avesse reso esecutive delle sentenze che prevedevano l’abbattimento di abusi edilizi a 150 metri dalla costa ha riaperto il grande tema dell’abusivismo in Italia.

Tanti, negli anni, sono stati gli abusi edilizi e le demolizioni che hanno caratterizzato il nostro paese dall’albergo in Costiera Amalfitana agli Eco-mostri di Bari passando per Pompei e all’interno di aree archeologiche di pregio. Il ministro dei Trasporti Graziano Delrio intervistato da Repubblica dice: “Il governo è pronto a impugnare le leggi regionali che consentono condoni agli scempi edilizi” “È un vizio antico – dice – il vero deterrente sono le demolizioni: se chi commette un abuso perde il possesso del bene e lo vede distruggere, ci penserà cento volte prima di commetterne un altro. Ed è anche una questione di cultura della legalità, sulla quale evidentemente non si è mai investito abbastanza”.

Delrio parla anche del sindaco di Licata Angelo Cambiano:Quel sindaco è un eroe gli hanno bruciato la casa, è costretto a muoversi con la scorta e malgrado tutto non ha mai fatto un passo indietro. La solidarietà è scontata, ora la politica però deve fargli sentire davvero il suo appoggio. Spero che non molli e continui la sua battaglia di civiltà. Non è lui che deve andarsene ma chi quel territorio l’ha saccheggiato e sfregiato per troppi anni”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here