Basta autovelox selvaggio. Arriva dal Viminale il provvedimento perentorio contro lo strumento usato dalle amministrazioni locali più per fare cassa che per dissuadere gli automobilisti dall’eccesso di velocità di marcia. La circolare emanata mira a dissipare ogni forma di dubbio: gli autovelox devono essere preannunciati con segnali a terra e le postazioni di controllo devono essere visibili.

Il documento va oltre e afferma che “gli organi di polizia stradale che utilizzano i dispositivi e i sistemi di controllo della velocità devono assicurarsi che la postazione di controllo sia efficacemente segnalata e resa visibile, nonché collocata a un’adeguata distanza, sia dal segnale che indica l’attività di accertamento, sia dal segnale riportante il limite massimo di velocità”. Gli autovelox dovranno inoltre essere sottoposti a verifiche annuali.

“Se le forze dell’ordine dovessero disattendere le disposizioni, commetteranno il reato di abuso d’ufficio ed i verbali potranno essere annullati presentando ricorso al Prefetto o al Giudice di Pace”, dice un esponente della commissione parlamentare che si occupa del dossier.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here