É avvenuto questa mattina a Roma il tanto atteso incontro fra il fondatore e CEO di Facebook, Mark Zuckerberg e Papa Francesco. Il Pontefice ha accolto a Santa Marta il suo celebre ospite, accompagnato per l’occasione dalla straquotata moglie Priscilla Chan, fra le donne più in voga del momento. Tematica? La lotta alla povertà, come stabilito da programma nei giorni scorsi. A riferirlo è la stessa sala stampa vaticana, rappresentata dalla voce del suo direttore Greg Burke. La cura del periferico, l’attenzione all’ultimo, al lontano, al dimenticato. Fra sacro e profano, fra una Bibbia vecchio stampo e una lenta connessione ad internet. Due strade, due proposte, nate con intenti opposti, ma chiamate a convergere per venire incontro a chi vive nella sfortuna. A caccia di “nuove strategie di comunicazione, in grado di alleviare la povertà, incoraggiare una cultura dell’incontro e fare arrivare un messaggio di speranza, specialmente alle persone più disagiate”. 

“Un incontro indimenticabile”, come ha tenuto a sottolineare poco dopo lo stesso Zuckerberg. All’interno di una giornata realmente ostica e frenetica per l’ex genio di Harvard, in vacanza presso il nostro Paese. Se nel corso della domenica Zuckerberg e consorte avevano scelto di rilassarsi, volando fra Modena e Acetaia Villa San Donnino (in visita presso l’Osteria Francescana dello chef stellato Massimo Bottura e presso i luoghi di nascita dell’aceto balsamico) e passando per Como, con l’intento di celebrare il matrimonio di Daniel Ek, fondatore di Spotify, nella giornata odierna gli impegni hanno inevitabilmente preso il sopravvento. L’incontro col Pontefice, come già sopra accennato, ma anche quello con Matteo Renzi; la visita agli studenti universitari della Luiss di Roma. E, per non farsi mancare niente, la donazione di 500.000 euro a favore della Croce Rossa Italiana, impegnata in un difficile lavoro di assistenza nelle zone recentemente colpite dal tragico terremoto. A dimostrazione di una solidarietà e di una filantropia che, fin dagli albori della sua ascesa, hanno caratterizzato la sua esistenza.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here